OUTDOOR – Tutto il buono dello stare all’aperto

Il contatto diretto con la natura è una delle sensazioni più gratificanti che un bambino possa sperimentare,
soprattutto in compagnia dei propri genitori. E privarli di questo significa privarli di un aspetto importante della vita. Direi fondamentale.
Il pensiero che un bambino possa crescere con l’idea che “Fuori” sia sporco e dannoso è preoccupante… e lo è per come questo bambino-uomo tratterà l’ambiente intorno a sé dopo esser cresciuto con questo falso mito.

Per questo motivo i Centri Estivi Sportivi JUMP colgono al balzo l’occasione di far capire l’importanza della natura, del gioco all’aperto e di tutte quelle componenti che fanno parte dell’attività all’aria aperta. Abbiamo scelto 4 buoni motivi per sensibilizzare i genitori a far giocare i bambini all’aria aperta:

Bambini più sani, consapevoli e… in allenamento!
L’abitudine a una vita attiva all’aperto è una specie di assicurazione sulla salute fisica e mentale.
Le piccole e grandi avventure a contatto con la natura insegnano a superare le difficoltà, a comprendere i propri limiti e le proprie abilità, a diventare persone consapevoli di se stessi.

Adulti più rispettosi del pianeta
I bambini di oggi sono gli adulti di domani e spetterà a loro preservare la Terra. Conoscere la natura fin da bambini gli permetterà di amarla e considerarla un valore assoluto.

Tante occasioni per imparare
Lascia che tuo figlio si fermi a gurdare come camminano le formiche e lasciagli scoprire dove vanno e cosa fanno. La semplice osservazione varrà più di mille spiegazioni. Insegnagli ad ascoltare quanto rumore c’è in un bosco e quanto il suono della nostra voce spesso rischia di coprire un concerto di cinguettii, crepitii di foglie, gorgheggi di acqua e scalpitare di zoccoli.

Autoregolazione, il riconoscimento del limite
Arrampicarsi, correre, camminare in montagna, dormire all’aperto, sedersi sulla sponda di un fiumiciattolo: non ci sono attività outdoor precluse ai bambini.
Ci sono semplicemente piccole attenzioni da avere. E’ innegabile che ci siano rischi nelle piccole e grandi avventure, come d’altronde in qualsiasi altro contesto!
Ma uno stato di attenzione e allo stesso tempo di tranquillità e fiducia nelle potenzialità del bambino, lo porterà a saper gestire le varie situazioni di rischio che incontrerà, consapevole che lì accanto a lui ci sarà la rassicurante presenza di un adulto.

Non sei ancora convinto ? Provare per credere, questa è la nostra “provocazione” a favore dei piccoli Uomini.

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità dei Centri Estivi Sportivi JUMP visita la nostra pagina Facebook

 

 

Leave a Comment