Fano (PU) – ASI Nazionale premia Il Comitato ASI Pesaro Urbino e la SSD Sportfly tramite i due bandi “B…ASI per la ripartenza” e “1.000 ce la fanno” finanziati dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, grazie ai quali 10 bambini di 6-8 anni, 20 giovani dai 18 ai 24 anni e 90 ultra 65enni potranno praticare sport in maniera gratuita.

L’obiettivo di ASI è quello di promuovere la ripresa della pratica sportiva nei bambini e nei giovani provenienti da situazioni economicamente svantaggiate, favorire la ripresa dell’attività fisica degli anziani, sostenere i valori educativi dello sport quali la fratellanza sportiva, lo spirito di gruppo, l’inclusione sociale e il supporto alle famiglie che a causa di difficili condizioni economiche non potrebbero sostenere i corsi dell’attività sportiva. Oltre a ciò, ASI punta a proporre protocolli finalizzati all’attività sportive svolta in totale sicurezza e istituire la costituzione di reti territoriali che includano realtà pubbliche e private, in grado di cooperare tra di loro al fine di assicurare il bene sociale ed economico di tutti.

Peculiarità, queste, che da sempre fanno capo alle attività di ASI che non a caso da qualche anno è diventato il secondo ente di promozione sportiva più scelto in Italia.

Nel dettaglio ASI e Sportfly possono accogliere nelle attività di Giocasport 10 bambini dai 6 agli 8 anni nelle sedi di Fano e Monte Porzio permettendo l’attività sportiva gratuitamente per tutto l’anno scolastico. Stessa cosa anche per 20 giovani dai 18 ai 24 anni ai quali viene offerta l’attività di Fitness, Posturale e Yoga per le ragazze e l’attività di Rugby per i ragazzi. Infine i bandi prevedono un mese di attività motoria gratuita per 90 anziani sopra i 65 anni.

La rete di coordinamento tra ASI, Servizi Sociali, Amministrazioni comunali e realtà sociali del territorio è già attiva quindi delle tante borse sport disponibili molte sono già state assegnate a ragazzi e anziani che già erano iscritti alle attività ASI e che già sono stati segnalati dalle amministrazioni, mentre restano ancora vacanti 4 posti per i bambini, 10 per i ragazzi e 12 per gli over 65.

Le domande devono essere presentate il prima possibile in quanto i criteri di assegnazione seguono l’ordine di arrivo e l’indicatore riportato nell’ISEE (solo per bambini e giovani) mentre segue il solo ordine di arrivo per quanto riguarda la categoria degli anziani. Le domande devono essere presentate presso la segreteria ASI-Sportfly che è possibile raggiungere telefonicamente al numero 3282662060 o direttamente negli uffici presso Ethica Center in Via Mattei, 24p a Fano, aperta tutte le mattine dalle 9.00 alle 12.30.  L’unico documento da presentare è ovviamente il certificato medico per la pratica dell’attività fisica non agonistica.

Dopo aver ricevuto le domande di adesione alla borsa di studio-sport ed aver eseguito un piccolo colloquio con la segreteria sportiva, verrà stilata una graduatoria e in seguito le famiglie richiedenti saranno ricontattate.

Seguici sulle nostre pagine Facebook GIOCASPORT e SPORTFLY

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.