Un’occasione formativa, un’opportunità di crescita e una possibilità di lavoro. Sono queste le tre principali caratteristiche del “Corso per Istruttori di Centri Estivi Sportivi” organizzato da Asi Pesaro e Asi Marche in collaborazione con il settore Psicologia dello Sport e con i Jump, centri estivi sportivi di riferimento di Fano e di tutta la provincia di Pesaro-Urbino, che negli anni hanno visto salire vertiginosamente il numero di iscritti (oltre 1300 quelli del 2018).

Il corso nasce dall’esigenza di aggiornare costantemente gli istruttori e formare nuove figure qualificate, questo per rispondere in maniera sempre più positiva alle esigenze delle famiglie di Fano, Pesaro, Valmetauro e Valcesano, che affidano i loro bambini durante il periodo estivo all’ente di promozione sportiva con sede in Fano.

L’edizione 2018 del corso ripartirà il 24 novembre (sede palestra Venturini) ed avrà una durata di 54 ore suddivise in 6 moduli con tirocinio finale di 30 ore presso le società sportive affiliate ad Asi come la Ssd Sportfly, la Ssd Fano Rugby e il Circolo Tennis Sant’Orso.

Lo scorso anno furono 35 i corsisti, quasi tutti inseriti poi nei Jump per la stagione estiva 2018, stagione che ha fatto segnare il record di presenze di bambini dai 3 ai 14 anni, seguiti e guidati ogni giorno da un totale di 60 istruttori.

 “Il corso – spiegano i responsabili – nasce dall’esigenza di offrire competenze specifiche per svolgere e gestire attività con gruppi di bambini dai 3 ai 14 anni, competenze che poi possono essere adattate a qualsiasi contesto sportivo. Continua poi nell’esigenza di presentare in maniera chiara e dettagliata il progetto educativo, le linee guida ed il format metodologico esclusivo dei centri estivi sportivi Jump. Un format che tratta temi di organizzazione e gestione del gruppo e di attività ludico-motorie, ma soprattutto un format che parla di educazione, senso civico, stili di vita, empatia, gioia, necessità di dedicare momenti di ascolto individuali, spirito di sacrificio, allegria e positività contagiosa”.

Il format unico del jump  deve essere pienamente condiviso dagli insegnanti e solitamente lo è talmente tanto da creare un gruppo di lavoro ed uno staff che si conferma, consolida e cresce di anno in anno. Anche per questo il corso di formazione vedrà la presenza di istruttori che già da anni orbitano attorno ad Asi ed al Jump.

Direttore del corso sarà lo psicologo esperto in età evolutiva e presidente di Asi Marche Sammy Marcantognini e possono partecipare laureati o laureandi in scienze motorie, scienze della formazione, scienze dell’educazione e psicologia e allenatori sportivi. Per tutte le figure che non rispondono ai seguenti requisiti saranno effettuati dei colloqui individuali.

Per saperne di più è possibile telefonare al numero 393.3241166 oppure sulla pagina FB Centri Estivi Sportivi JUMP

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.