La settimana indimenticabile dei ragazzi di Montefortino



Una settimana speciale quella che hanno appena trascorso Niccolò, Riccardo, Alessandro, Lorenzo e Giulio, i 5 ragazzi del Comune terremotato di Montefortino, ospiti nella città della Fortuna grazie al Distretto Panathlon Italia che ha trovato l’appoggio di Panathlon Fano, Asi Pesaro-Urbino, amministrazione Comunale e dell’onorevole Lara Ricciatti.

I 5 giovani hanno passato la settimana assieme ai loro coetanei iscritti ai Centri Estivi Sporti Jump, nello specifico quello con sede ai Bagni Carlo dove i ragazzi si sono cimentati in Pallavolo, calcio, basket e scherma. Tante anche le visite alla città, dal centro storico al mare fino alla statua del Lisippo. Grande la voglia di svago dei ragazzi, tanto che, il giorno dopo il loro arrivo, hanno deciso di alzarsi alle 5 del mattino per godere dell’alba sul mare fanese.

“E’ stata una settimana stupenda – hanno commentato -, abbiamo praticato tanti sport e siamo potuti anche andare al mare a nuotare”. I giovani ragazzi, che partiranno nelle prossime ore alla volta del loro Comune, questa mattina, tra la commozione generale, sono stati omaggiati dal sindaco Massimo Seri e dall’assessore allo Sport Caterina Del Bianco, anche di una maglia da gioco, con tanto di nomi personalizzati, dalla società sportiva fanese Alma Juventus Fano.

Soddisfatti i responsabili di Asi Pesaro, ente sempre in prima linea nel rendere concreti progetti in favore dei più piccoli, che sono stati ringraziati pubblicamente dall’avvocato Giovanni Orciani, presidente del Panathlon Fano che ha definito l’ente di promozione sportiva e i Centri Estivi Sportivi Jump un’eccellenza fanese composta da uno staff qualificato competente e sensibile, cosa che lui stesso ha potuto constatare di persona.

Per i ragazzi anche due cene ospiti dell’Asd Fano Rugby e una serata a Villa Piccinetti, con tanto di bagno in piscina, ospiti del Panathlon.