Al "Jump - Gioca con il Campione" il nazionale di bocce Andrea Cappellacci



Si chiama “Gioca – con il Campione” ed è l’iniziativa collaterale dei Centri Estivi Sportivi Jump che da la possibilità ai ragazzi di vivere a stretto contatto con sportivi “di professione”.
Tra le varie discipline al centro del progetto ce n’è una che, grazie anche all’ente di promozione sportiva, si sta nuovamente facendo largo tra i più piccoli: le bocce.

Da tempo nello staff di Asi, infatti, c’è Giuseppe Pallucca 50enne laziale ma fanese d’adozione, che da qualche settimana è diventato tecnico della nazionale senior azzurra e che ogni anno “mette a disposizione” di Asi campioni internazionali.

Mercoledì 5 luglio, nei locali della bocciofila La Combattente in via Tito Speri, a scendere in pista insieme a 50 ragazzini dei centri Itaca, Carrara e La Combattente stessa, è stato Andrea Cappellacci, 33enne atleta di Cartoceto che si è messo a disposizione dei “jumper” suscitando in loro non poca curiosità.
Cappellacci, che attualmente veste la maglia della Virtus L’Aquila ed è numero 5 in Italia, nella sua carriera iniziata proprio quando aveva l’età dei partecipanti al Jump, ha già vinto 45 gare nazionali, 1 Coppa Italia per comitato, 1 campionato di Serie A, 2 gare internazionali e da tempo è nel giro della nazionale italiana con la quale ha vinto l’oro ai World Games in Colombia nel 2013.

Rapiti dai racconti di Cappellacci (cresciuto boccisticamente a Lucrezia), i circa 50 ragazzi del Jump hanno riempito il campione di domande alle quali l’atleta ha risposto mostrando anche su un maxischermo le sue gesta che lo hanno portato nell’elite nazionale e internazionale di questo sport.
Sulla scia di questo positivo incontro (cui nei seguiranno altri), Asi Pesaro ha già in cantiere la seconda edizione del corso di avviamento alle bocce che si terrà proprio nei locali della bocciofila La Combattente a partire da settembre. A tenere le lezioni sarà lo stesso commissario tecnico della nazionale Giuseppe Pallucca, garanzia di serietà e professionalità, quelle caratteristiche che da sempre contraddistinguono le attività di Asi come dimostrano i già 600 iscritti ai Centri Estivi Sportivi Jump iniziati lo scorso 9 giugno a Fano, Monte Porzio, Sant’Angelo in Lizzola, Macerata Feltria, San Costanzo, Senigallia e Cappone di Vallefoglia


Per quanto riguarda invece l’iniziativa “Gioca – con il Campione”, nei prossimi giorni a tenere delle speciali lezioni con i ragazzi saranno Elisa Cella (volley), Beatrice Agrifoglio (volley), Elena Tangherlini (scherma), Martina Manzoli (scherma), Niccolò Bartolazzi (JiuJitsu), Federico Sanchioni (motociclismo), Simone Saltarelli (motociclismo), Walter Colaiacomo (rugby) e Mario Sicuro, 49enne psicologo, velista e atleta di Kick Boxing.