Jump - Gioca con il Campione, ecco tutti gli atleti confermati


E’ stata una delle iniziative collaterali più apprezzate dai ragazzi e quindi non poteva che essere riproposta. I Jump, Centri Estivi Sportivi iniziati lo scorso 9 giugno, potranno anche quest’anno avvalersi di atleti affermati di varie discipline che si metteranno a disposizione dei bambini (dai 3 ai 14 anni) raccontando aneddoti, curiosità e storie delle loro carriere.
Jump – Gioca con il Campione, questo il nome del progetto, vedrà a rotazione nei vari centri campioni dello sport quasi tutti facenti parte della “scuderia” di Sammy Marcantognini, presidente di Asi Marche e responsabile del settore Psicologia dello Sport di Asi, che è costantemente al fianco di sportivi nazionali e internazionali seguendoli passo passo nelle competizioni in cui si trovano a gareggiare.
Come consuetudine del Jump e di Asi, ad essere protagonisti non saranno solo gli sport più noti come volley o rugby ma troveranno spazio anche vela, scherma, ju jitsu, bocce e Kick Boxing, tutte specialità che in quanto a spettacolarità non hanno sicuramente nulla da invidiare ai “colleghi” più famosi.
Questi gli atleti che hanno confermato la loro presenza e che si alterneranno durante l’estate nelle varie sedi dove il Jump ha piantato la sua bandiera:
Elisa Cella (volley), schiacciatrice 35enne di Prato, nell’ultima stagione con la casacca dell’Imoco Volley Conegliano ha vinto la supercoppa italiana e la Coppa Italia. Ha alle spalle svariate presenze nella nazionale femminile e due esperienze nel massimo campionato polacco nelle stagioni 2001/2012 e 2012/2013. Nel suo palmares troviamo due Coppa Italia di A2, una Coppa Cev, il titolo europeo juniores nel 1998 e un argento europeo senior nel 2005.
Beatrice Agrifoglio (volley), palleggiatrice toscana di 23 anni, nel 2014/2015 ha vinto lo scudetto di A1 con la maglia del Casalmaggiore. Da anni fa la spola tra A1 e A2 e attualmente difende i colori del VolAlto Caserta (A2)
Elena Tangherlini (scherma), nata a Jesi (patria marchigiana di scherma e fioretto) nel 1998, è specialista del fioretto e nella sua carriera ha già inanellato una serie innumerevole di successi come le medaglie di bronzo conquistate nel 2016 ai campionati individuali europei e a quelli italiani cadetti e giovani. Nel 2014, invece, è giunta 12esima ai campionati europei di Gerusalemme dove ha poi vinto il bronzo nella competizione a squadre con la sua Club Scherma Jesi. Due settimane fa ha conquistato per il secondo anno consecutivo il titolo italiano Categoria Giovani
Martina Manzoli (scherma), è una delle atlete under 20 più promettenti del panorama schermistico nazionale (numero 11 del ranking). Di recente ha partecipato ben figurando ai campionati del mondo.
Niccolò Bartolazzi (JiuJitsu), atleta agonista di Brazilian JiuJitsu (la versione rivisitata del Jūjutsu giapponese) e istruttore presso la PowerZone Asd di Senigallia, nel 2015 ha conquistato l’argento ai campionati europei
Federico Sanchioni (motociclismo), senigalliese di 20 anni  è attualmente impegnato in due competizioni: il Campionato Europeo Superstock 1000 e il Campionato Italiano di Velocità National Trophy 1000. 
Simone Saltarelli (motociclismo), già vincitore del Trofeo MasterCup 2014 nella categoria 1000 Open, il 32enne pilota marchigiano attualmente partecipa al Campionato Italiano di Velocità in sella alla sua Aprilia RSV4-RF.
Walter Colaiacomo (rugby), neo allenatore del Fano Rugby (serie C1) ha dalla sua un curriculum che parla di due promozioni in serie A ottenute col Rugby Segni (una nel 1994 e una nel 2004, nel secondo caso nel doppio ruolo di giocatore e assistente allenatore), società di cui è stato colonna portante dal 1986 rivestendo il ruolo di giocatore (capitano dal 1999 al 2002 in serie B), assistente allenatore, capo allenatore e video analyst.
Mario Sicuro, 49enne psicologo, velista e atleta di Kick Boxing. Nel 1996 con la Marina Militare ha fatto la traversata oceano Atlantico-oceano Pacifico. Sempre nella vela è stato campione d’Italia nel 2002 e nel 2012 mentre nel 1998 si è laureato campione d’Italia dilettanti di Kick Boxing.
Andrea Cappellacci (bocce), 33enne di Cartoceto, ormai da anni è nell’elite delle bocce internazionali. Campioni d’Italia nel 2014 con la bocciofila Ancona 2000, è nell’orbita della nazionale da tempo e ha già conquistato un oro ai World Game in Colombia nel 2013.
Ecco tutte le zone della città di Fano dove sono presenti i Centri Estivi Sportivi Jump e dove a breve faranno visita, per una lezione “alternativa”, i campioni dello sport: Sant’Orso (Circolo Tennis); Trave (campo da rugby e palestre dei licei); Sassonia (Bagni Carlo); San Lazzaro (Scuola Montessori e campo da calcio D’Errico); Carrara (scuola elementare, parco e pista polivalente); Vallato (bocciofila La Combattente); Centro Itaca.

Il Mini Jump invece, riservato ai bambini della scuola materna, sarà attivo dal 3 luglio a San Lazzaro (Asilo Albero Azzurro), al Poderino (asilo Giardino dei Colori) e Sant’Orso (asilo Zizzi).