Partito il Jump 2016. Centinaia di bambini “invadono” palestre, spiagge e centri sportivi


Un’ondata di vivacità e allegria sta invadendo la città di Fano da lunedì quando, organizzati da Asi Pesaro e cooperativa Polis, sono iniziati i Centri Estivi Sportivi Jump scelti anche quest’anno da centinaia di famiglie per la qualità e la molteplicità dei servizi offerti.
Tanto entusiasmo e voglia di giocare in tutte le zone di Fano e dintorni complice anche il bel tempo che in questi giorni sta consentendo ai ragazzi di svolgere varie attività all’area aperta. Lo sport è il principale protagonista con rugby, tennis e calcio a farla da padrone.
E a proposito di calcio, ad appena un giorno dallo start, ecco un’importante novità del Jump: ad aumentare la già nutrita schiera di educatori, allenatori e insegnanti, dalla stagione 2016 ci sarà anche Fabio Ferri, ex calciatore professionista che diventa responsabile del Jump nel quartiere di Sant’Orso e, nello specifico, seguirà il calcio in tutte le altre location del centro estivo.
Ferri, nato a Fano nel 1959 e attualmente impegnato nel settore giovanile della Vis Pesaro, vanta una carriera di tutto rispetto: ha debuttato in serie B col Cesena non ancora ventenne prima di scendere in C1 l’anno dopo col Forlì. Nel 1980 torna nella serie cadetta vestendo la casacca dell’Hellas Verona con cui totalizza 32 presenze e una rete. Successivamente ha giocato per Cremonese (B), Bologna (C1 e vittoria del campionato), Bari (B), Perugia (C1), Rimini (C1), prima di chiudere la carriera da giocatore nel 1991 a Jesi (C2). Un personaggio dunque di tutto rispetto (201 presenze e 8 reti in serie B) che saprà certamente come “insegnare il calcio” ai “jumper”.
Chi invece segue tutti gli iscritti dal punto di vista didattico è Giulia Delbene, entusiasta dell’avvio del Jump: “Sono partiti tutti i centri ad eccezione del mini jump che inizierà a Luglio – spiega -. Questi primi giorni serviranno per conoscerci e creare le giuste sinergie tra noi educatori e i ragazzi, poi dalle prossime settimane inizieranno le visite guidate e le uscite. Sempre più richiesto il servizio pomeridiano, le cui adesioni sono in costante aumento”.
Queste tutte le location dove sarà possibile trovare fino al 9 settembre l’”ondata del Jump”: Centro Itaca, zona Trave (Palestra dei licei, campo da rugby e pista Zengarini), zona Poderino (Mini Jump all’asilo Il Giardino dei Colori), asilo Zizzi (Via Montesi, S.Orso), scuola elementare San Lazzaro, Sant’Orso (Circolo Tennis e palestra Dini & Salvalai), Bagni Carlo, Bagni Arzilla (zona sportiva gestita dall’asd Sportland), Carrara (scuola elementare e parco adiacente), Monte Porzio (Centro Sportivo Olimpia), San Costanzo (oratorio), Cappone di Vallefoglia (centro di aggregazione L’Impronta) e Sant’Angelo in Lizzola (palestra comunale).

Da Asi e Polis informano che le iscrizioni sono ancora aperte. Tutte le informazioni sui costi e le modalità d’iscrizione si possono avere telefonando al numero 392.1840409, consultando il sito www.poliscoop.net e www.asipesaro.it o la pagina facebook Centri Estivi Jump.